fbpx

Messa a disposizione sostegno : come ottenere l’incarico nelle scuole italiane

 DOMANDA PER IL SOSTEGNO ANNO 20212022

Messa a disposizione sostegno

Messa a disposizione sostegno è la domanda per ottenere incarichi di sostegno nelle scuole di tutta Italia. È possibile inviare la domanda di messa a disposizione (MAD) anche per i posti vacanti dei docenti di sostegno, per lavorare nel mondo della scuola.

Tra le tante difficoltà che la scuola deve affrontare, l’emergenza dovuta alla carenza di insegnanti per questo ruolo è sicuramente la più difficile da gestire e lo strumento della messa a disposizione in questo senso, risulta essere fondamentale: grazie alle candidature spontanee dei docenti ed aspiranti tali, le scuole provano a coprire tutti quei posti vacanti che si vengono a creare fin dai primi giorni di scuola.

Iscriviti a MAD Online®

Chi e dove può candidarsi per il sostegno, dunque?

1. Chi è in possesso della specializzazione sul sostegno e NON è iscritto in graduatoria per il sostegno può candidarsi con MAD in una sola provincia da indicare nella candidatura

2. Chi non è in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno può candidarsi in tutte le province di interesse

3. Chi è iscritto in graduatoria per posti di sostegno non può inviare MAD per il sostegno.

Note ministeriali sulle graduatorie di istituto

Le note ministeriali per le supplenze infatti riportano quanto segue:

“Le domande di messa a disposizione devono essere presentate esclusivamente dai docenti che non risultino iscritti in alcuna graduatoria di istituto e per una sola provincia da dichiarare espressamente nell’istanza e, qualora pervengano più istanze, i dirigenti scolastici daranno precedenza ai docenti abilitati

Paragrafo erroneamente riferito alla totalità delle MAD su posti di sostegno e talvolta a tutte le MAD in generale. Tuttavia, nell’ultimo paragrafo della sezione in questione si afferma:

“Ove, infine, esperiti tutti i tentativi di cui sopra, si renda necessario attribuire la supplenza ad aspiranti privi di titolo di specializzazione per carenza totale di personale specializzato, sia incluso che non incluso nelle graduatorie di istituto, […] i dirigenti scolastici individuano gli interessati mediante lo scorrimento incrociato delle graduatorie d’istituto secondo l’ordine prioritario di fascia se trattasi di scuola secondaria di primo grado o di secondo grado”

È chiaro quindi come la limitazione di scelta di una sola provincia si riferisca ai soli candidati in possesso della specializzazione e la ratio risulta essere ragionevole: dato che i docenti specializzati candidati tramite MAD hanno priorità rispetto ai colleghi senza titolo individuati tramite incrocio delle graduatorie, si vuole tendere a limitare tale beneficio ad una sola provincia.

Iscriviti a MAD Online®

Messa a disposizione sostegno: invia la tua candidatura per il sostegno

Invia quindi la tua candidatura in tutte le scuole di tuo interesse per le tue classi di concorso e per il sostegno. Una scuola potrebbe essere alla ricerca di un candidato con il tuo profilo.

Se vuoi candidarti massivamente nelle scuole italiane, prova ora il servizio MAD Online®.

Con pochi e semplici passaggi redigi il tuo cv su misura per le scuole e contatti tutte le scuole di Italia di tuo interesse.

Se non disponi di una PEC, potrai utilizzarne una tecnica della piattaforma e per le scuole che non accettano più le candidature tramite canali tradizionali, MAD Online® compilerà in automatico per te i moduli di Argo e Nuvola degli istituti delle province di tuo interesse.

Non sei ancora iscritto alla nostra piattaforma, fallo subito e provala gratuitamente
Iscriviti a MAD Online®