Le scuole paritarie: perché mandare la mia MAD?

In Italia le scuole private paritarie hanno, secondo Costituzione, un trattamento formativo equivalente a quello offerto dalle scuole pubbliche.

La preferenza di scuola privata o pubblica è un’opzione che si presenta ai genitori che sono liberi di scegliere il tipo di educazione che ritengono più idonea per i propri figli: tra i molti motivi per cui vengono preferite scuole paritarie è sicuramente il corpo docenti che, non essendo dipendenti pubblici, sono scelti in base alla valutazione del proprio curriculum e la scelta è quasi sempre molto selettiva per garantire una rosa di insegnanti eccellenti.

Anche l’offerta formativa è differente risultando spesso più competitiva rispetto a quella degli istituti pubblici: classi meno numerose, programmi individuali e innovativi, con la conseguenza per il docente di svolgere un lavoro meno stressante in un ambiente talvolta più stimolante.

Il servizio prestato nelle scuole paritarie oltre ad essere solitamente retribuito, è un lavoro valido per tutti i fini della carriera: contributi per la pensione, maturazione scatti di anzianità, maturazione del punteggio; lavorare nelle scuole parificate permette infatti di maturare punteggio pieno per i docenti, come previsto dalla Legge sulla Parità Scolastica n. 62/2000 e punteggio dimezzato per il personale ATA.

Con la piattaforma www.messa-a-disposizione.it potrai contattare sia tutte le scuole statali italiane, sia 10.000 paritarie e persino molte scuole italiane all’estero